1. This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Learn More.

Dexter

Discussion in 'Cinema & Television' started by Mauro Bruno, Oct 12, 2012.

  1. Mauro Bruno

    Mauro Bruno Sun Staff Member

    Dexter è una serie su Dexter (Moser) Morgan, analista del reparto scientifico della polizia di Miami e serial killer. Adottato in tenerissima età da un ufficiale di polizia, Harry Morgan, manifesta sin dai primi anni le proprie complesse pulsioni omicide (da lui figurativamente chiamate "Dark Passenger"). Anziché tentare di reprimerle, il padre adottive gli insegna un codice con cui esprimere tale aspetto di sé: uccidere solo chi si è trovato (provato) colpevole di omicidio; non farsi mai scoprire.
    Asessuale, dissociato e vagamente psicopatico, Dexter ha poche difficoltà nell'evitare contatti troppo intimi con chiunque non sia un membro della sua famiglia (ossia, dopo la morte dei genitori adottivi, Debra Morgan, la sorella, anche lei poliziotta e totalmente ignara del "Dark Passenger" di Dexter). La serie inizia inquadrando un difficile momento della vita di Dexter in cui un altro serial killer, che sembra conoscere tutto di lui, lo porta ad una profonda riflessione interiore.

    La prima stagione è un vero gioiello di narrativa tematica e psicologica, con scene memorabili e un finale di altissimo livello. Le successive hanno alti e bassi: la seconda è interessante ma perde la raffinatezza psicologica della prima, la terza è ben condotta ma ha dei momenti un po' scialbi, la quarta è molto bella (anche se non ai livelli della prima), la quinta è orribile e malfatta, la sesta è molto orientata verso i temi più che verso la psicologia ma davvero splendida. La settima sembra, finora, stia recuperando tutti o quasi tutti gli elementi che rendevano la prima un capolavoro.

    Lo consiglio caldamente a tutti. A parte la quinta stagione, tutta la serie merita e ha dei momenti altissimi dal punto di vista artistico.

Share This Page